1 Dicembre 2021
Loc. Porano Orvieto: Tamat in collaborazione con l’Azienda Agricola Janas presenta La festa della Trebbiatura

Festa della trebbiatura

L'azienda agricola umbra Janas coltiva grani antichi

L'azienda agricola umbra Janas coltiva grani antichi

Eleonora Satta dell'azienda agricola Janas - filiere virtuose del biologico portatrici di una nuova cultura rurale

Eleonora Satta dell'azienda agricola Janas - filiere virtuose del biologico portatrici di una nuova cultura rurale

il gruppo Organicanto

il gruppo Organicanto

A destra Ivan Parisi di Janas

A destra Ivan Parisi di Janas

La regista e fisarmonicista Alice Rorhwacher

La regista e fisarmonicista Alice Rorhwacher

Da sinistra Giuseppe Nibbio, collaboratore con La Locanda di Colle Ombroso e Tersilio Rosati, agricoltore

Da sinistra Giuseppe Nibbio, collaboratore con La Locanda di Colle Ombroso e Tersilio Rosati, agricoltore

Il pubblico della Festa della trebbiatura

Il pubblico della Festa della trebbiatura

Tamat in collaborazione con l’Azienda Agricola Janas presenta La festa della Trebbiatura  sabato 14 luglio dalle ore 16 a Porano, Orvieto presso la Locanda di Colle Ombroso, il piccolo ristorante dell’azienda agricola umbra che coltiva grani antichi.

Alla Locanda sabato 14 luglio dalle ore 16 si rivive il rito della terra e della natura con folclore,  antichi mestieri, rievocazione della trebbiatura,  cucina locale e musica live con Organicanto e “La Banda del Comitato”.  Divertimento assicurato!

Tamat si occupa di lotta alla povertà attraverso la costruzione di reti per la sicurezza alimentare e uno sviluppo locale sostenibile.

Janas è un’azienda umbra che coltiva grani antichi e partecipa a importanti progetti con le università e con Rete Semi Rurali per portare avanti un’idea di agricoltura sana, “evolutiva”, il più possibile naturale.

La festa della trebbiatura  è  una iniziativa all’interno di UmbriaMiCo Festival del Mondo in Comune un progetto  Tamat NGO supportato da Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo  UmbriaMiCo coinvolge 22 partner, tra i quali 2 organizzazioni non governative internazionali, la Regione Umbria, 5 Comuni - tra i quali il Comune di Orvieto, l'Università degli Studi di Perugia e l’Università per Stranieri, è  un'iniziativa faro per mettere in luce il ruolo delle realtà locali dell'Umbria nella cooperazione decentrata e nei rapporti Nord-Sud del Mondo, stimolando al contempo una comprensione critica sui grandi temi globali e sugli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Per il live di "La Banda del Comitato" :  https://www.facebook.com/tamatngo/videos/2055227374541682/

https://www.facebook.com/umbriamico/videos/270441743716590/ 

https://www.facebook.com/umbriamico/videos/270453077048790/ 

Altri momenti su 

https://www.facebook.com/tamatngo/videos/2054982531232833/ 

https://www.facebook.com/tamatngo/videos/2054970504567369/

Sustainable Development Goals

End poverty in all its forms everywhere
End hunger, achieve food security and improved nutrition and promote sustainable agriculture
Ensure healthy lives and promote well-being for all at all ages
Ensure inclusive and quality education for all and promote lifelong learning
Achieve gender equality and empower all women and girls
Ensure access to water and sanitation for all
Ensure access to affordable, reliable, sustainable and modern energy for all
Promote inclusive and sustainable economic growth, employment and decent work for all
Build resilient infrastructure, promote sustainable industrialization and foster innovation
Reduce inequality within and among countries
Ensure sustainable consumption and production patterns
Take urgent action to combat climate change and its impacts
Conserve and sustainably use the oceans, seas and marine resources
Sustainably manage forests, combat desertification, halt and reverse land degradation, halt biodiversity loss
Promote just, peaceful and inclusive societies
Revitalize the global partnership for sustainable development